14/11/2018
direttore Renzo Zuccherini

Home >> Quel ponticello sul rio d'Arna

Quel ponticello sul rio d'Arna
Va solo ringraziata la Pro Ponte per questa mini opera, perché le istituzioni ci hanno messo solo menefreghismo, inerzia e incapacità


 

Sconcertante.

Era da oltre due anni che il percorso verde del Tevere era interrotto all’altezza dell’ansa degli Ornari per via di un ponticello rimosso perché pericolante.

Ora finalmente il ponte è stato ricostruito. Grazie all’associazione Pro Ponte e al contributo di aziende private.

Che di per sé non è una cosa negativa.

Peccato però che ci sono già stanziati e finanziati 2 milioni di euro di fondi comunitari attraverso la regione per la riqualificazione dell’intera tratta tra Ponte San Giovanni e Villa Pitignano che però ancora, ed è più di un anno che sono disponibili, non si è stati capaci di utilizzare.

Ora faranno l’inaugurazione in pompa magna, ci sarà qualcuno a tagliare nastri, faranno tanti bei discorsi sulla mobilità dolce e l’importanza di questo percorso.

Intanto però va solo ringraziata la Pro Ponte e chi ha finanziato questa mini opera, perché le istituzioni dal canto loro ci hanno messo solo menefreghismo, inerzia e incapacità.

nel gruppo fb: Perugia: ieri oggi e domani



Michele Guaitini

Inserito lunedì 22 ottobre 2018


Redazione "La Tramontana"- e-mail info@latramontanaperugia.it
Sei la visitatrice / il visitatore n: 4334978