26/05/2019
direttore Renzo Zuccherini

Home >> Il commiato a Bruno Maurizi

Il commiato a Bruno Maurizi
Laico intransigente, protagonista come radicale della stagione dei diritti, era una persona alla quale era impossibile non portare rispetto da parte

Oggi pomeriggio alla Sala del Commiato abbiamo salutato Bruno Maurizi.

C'era molta gente e non poteva che essere così perché Bruno, laico intransigente, protagonista come radicale della stagione dei diritti, era una persona alla quale era impossibile non portare rispetto da parte di chi lo aveva conosciuto e voler bene da parte dei suoi amici: per le sue idee e convincimenti che difendeva con una tenacia avvalorata da meticolose informazioni, per il modo che aveva di porsi verso gli altri, per il fatto che era impossibile incontrarlo separato dalla moglie Yvette.

Sempre insieme Bruno e Yvette. Incrociandoli, era impossibile non fermarsi a scambiare con loro parole o almeno un saluto e un sorriso, come tanti hanno fatto oggi pomeriggio.



Perugia, Umbria, Mondo


Inserito mercoledì 14 novembre 2018


Redazione "La Tramontana"- e-mail info@latramontanaperugia.it
Sei la visitatrice / il visitatore n: 4655514