24/03/2019
direttore Renzo Zuccherini

Home >> Senza rispettà Sant'Ercolano

Senza rispettà Sant'Ercolano

Quista poi n' l'evo mai vista
du gran fiji d'automobilista
so' scesi co 'n machinone
pe le scalette col mi nome.

Qui torzoni de nostri fratelli
èn passati belli belli
davante la chiesa a mi onore
de cui so' 'l gran rettore.

L'hon fatt' senza pietà
verso la nostra bella città
de cui so' 'l difensore
e sant'Ercolano 'l protettore.

L'hon fatt' senza rispettà
ta me che per Perugia
me saria fatt'abrugià
e la testa me sò fatt' tajià.




'L Raspante

Inserito venerdì 4 gennaio 2019


Commenta l'articolo "Senza rispettà Sant'Ercolano"

Commenti

Nome: Francesca Berioli
Commento: Camminare per il corso è diventato un percorso militare

Nome: Claudio Belladonna
Commento: basta vedé com'è ardotto il pavimento del Corso

Nome: Claudia
Commento: Scendon giù pe sant'Ercolano / senza rispettà 'l nostro Patrono. / Parcheggion pel Corzo Vannucci / senza rispettà Pietro Vannucci

Nome: Costanza
Commento: Cara Italia Nostra Saria la vergogna vostra se Barello l'assessore de l'ambiente traditore c'avesse ncora la tessera vostra

Nome: Giap
Commento: e senza rispettà ta Pietro Vannucci che mò parcheggieno puro pel corzo Vannucci

Redazione "La Tramontana"- e-mail info@latramontanaperugia.it
Sei la visitatrice / il visitatore n: 4550816