19/09/2019
direttore Renzo Zuccherini

Home >> Tutti a scrivere Bartocciate!

Tutti a scrivere Bartocciate!
Sono usciti i temi per la Gara di Bartocciate: i poeti perugini si sfidano a chi è più cattivo con i potenti!



La Società del Bartoccio ha diffuso il Regolamento della Gara di Bartocciate, che si svolgerà il 23 febbraio alla Pro-Ponte di P.S.Giovanni.
La partecipazione alla Gara è gratuita, ed è aperta a tutti e tutte. L’importante è che le “Bartocciate dovranno sferzare con la satira i comportamenti dei potenti e dei grandi, oppure i costumi sociali dominanti e imposti dai media, ma non i deboli, i vinti, le persone senza potere, i costumi sociali liberamente scelti dalle persone, i poveri, le minoranze o i gruppi marginali”.
Un severo richiamo a non fare della satira “maramaldesca”, che cioè salti sul carro del vincitore di turno e infierisca contro i deboli: questa è la tradizione del Bartoccio e delle Bartocciate!
Il Regolamento insiste poi nel raccomandare che “la satira dovrà essere impietosa sui fatti e sui comportamenti, ma non potrà contenere giudizi (specie offensivi) sulle persone”.
Sono stati indicati anche i temi su cui i Bartoccianti dovranno dirigere le loro pungenti “bottate”, e sono:
1. Perugia la mia città: ambiente cultura politica
2. Parcheggio selvaggio, assenza di vigili, pedoni dimenticati
3. Uso e abuso di cellulari e internet
4. Fatti e misfatti di chi ci governa (in Italia, in Europa, nel mondo)

Satira cittadina, dunque, e poi satira di costume e satira politica: ce n’è per tutti i gusti, e siamo certi che i nostri scrittori saranno terribili e impietosi nelle loro scritture.
C’è tempo fino a mezzogiorno del 20 febbraio per limare le composizioni ed inviarle all’indirizzo della Società: societadelbartoccio@gmail.com.

Giornate del Bartoccio 2019
Gara di bartocciate


Regolamento

1. La Società del Bartoccio nomina una Giuria che individua i temi su cui i poeti dovranno scrivere le bartocciate.
2. Chiunque può partecipare alla gara, come Bartocciante. La partecipazione è gratuita.
3. Le Bartocciate dovranno sferzare con la satira i comportamenti dei potenti e dei grandi, oppure i costumi sociali dominanti e imposti dai media, ma non i deboli, i vinti, le persone senza potere, i costumi sociali liberamente scelti dalle persone, i poveri, le minoranze o i gruppi marginali. La satira dovrà essere impietosa sui fatti e sui comportamenti, ma non potrà contenere giudizi (specie offensivi) sulle persone.
4. Per ogni tema, ciascun autore/autrice può presentare una sola Bartocciata.
5. I testi delle Bartocciate dovranno pervenire entro le ore 12,00 del giorno 20 febbraio 2019 all’indirizzo societadelbartoccio@gmail.com. Dovrà essere indicato il nome e cognome dell'autore/autrice, anche nel caso che si voglia usare uno pseudonimo.
6. La Giuria deciderà sulla ammissibilità delle Bartocciate, motivando le eventuali esclusioni.
7. La gara si svolgerà il 23 febbraio 2019 alla Pro-Ponte di P.S.Giovanni: per ciascun tema, ogni autore leggerà la propria Bartocciata;
8. Qualora un autore/autrice non potesse partecipare alla gara, potrà chiedere che la Bartocciata sia letta da un membro della Giuria. L’assenza non comunicata sarà motivo di esclusione.
9. Il pubblico esprimerà le proprie preferenze su una scheda.
10. La Giuria, dopo aver proceduto al conteggio delle preferenze, proclamerà la Bartocciata dell’anno.
11. All’autore/autrice della Bartocciata dell’anno sarà consegnata una targa ricordo il 2 marzo 2019, alla Sala dei Notari, prima dello spettacolo di burattini.


I temi:

1. Perugia la mia città: ambiente cultura politica
2. Parcheggio selvaggio, assenza di vigili, pedoni dimenticati
3. Uso e abuso di cellulari e internet
4. Fatti e misfatti di chi ci governa (in Italia, in Europa, nel mondo)




Inserito lunedì 21 gennaio 2019


Redazione "La Tramontana"- e-mail info@latramontanaperugia.it
Sei la visitatrice / il visitatore n: 4819571