19/06/2019
direttore Renzo Zuccherini

Home >> Rinviato al 9 febbraio l'arrivo del Bartoccio in città

Rinviato al 9 febbraio l'arrivo del Bartoccio in città
Il programma previsto resterà inalterato

A causa del meteo che prevede piogge intense per l’intera giornata di oggi, l’ingresso del Bartoccio in città con il carro trainato dai buoi e la sfilata del corteo di figuranti e majorettes lungo Corso Vannucci sono stati rinviati a sabato 9 febbraio.

La consegna delle chiavi della città da parte del Sindaco Romizi al “Re del Carnevale perugino” è, dunque, posticipata di una settimana, affinché tutti possano godersi la festa e divertirsi ad ascoltare le sferzanti bartocciate rivolte ad amministratori e politici.

Il programma inizialmente previsto per oggi pomeriggio a partire dalle ore 16, resterà inalterato per il 9 febbraio, con  l’ingresso del Bartoccio – interpretato dall’attore Graziano Vinti- in centro storico alle ore 16 lungo Corso Vannnucci fino alle  Scale della Vaccara, dove, alle 17,00, il Sindaco Romizi gli consegnerà le chiavi della città.

Ad accompagnare il Bartoccio saranno la Banda e le majorettes –per l’occasione rinominate “Bartoccine”- della Filarmonica “G. Verdi” di Spina, diretta dal m° Andrea Cavallucci, il Gruppo Folk La Frullana di Pietralunga e i figuranti contadini della Festa delle Campane di Civitella d’Arna.

La partecipazione è libera; si consiglia di venire mascherati.
Non sono ammessi mezzi motorizzati.




Inserito sabato 2 febbraio 2019


Redazione "La Tramontana"- e-mail info@latramontanaperugia.it
Sei la visitatrice / il visitatore n: 4689882