17/09/2019
direttore Renzo Zuccherini

Home >> La Distilleria è sicura!

La Distilleria è sicura!
Esagerati quelli del comitato civico nel montare strumentalmente l’intera questione! adesso attendiamo gli esiti della disponibilità espressa dal vicesindaco e assessore all’ambiente di Perugia di aprire in tempi brevi un tavolo con tutti i soggetti interessati

 

Le emissioni di polveri sono al di sotto dei limiti consentiti. Confortanti, quindi, i dati acquisiti dall’Arpa sulla distilleria di Ponte Valleceppi.

Anche la proprietà dell’azienda ha affermato che il cattivo odore non crea alcun problema di inquinamento. Esagerati quelli del comitato civico nel montare strumentalmente l’intera questione!

Come sospettavamo, il gioco delle parti è evidente: sarà forse questa l’economia circolare? Quello che ci si ostina a non voler capire è che quell’impianto di produzione alcolica è rischioso e va assolutamente delocalizzato perché non può restare in quella posizione sulla riva destra del fiume, proprio vicino all’abitato.

Comunque adesso attendiamo gli esiti della disponibilità espressa nella pubblica assemblea del 28 febbraio scorso, un mese fa, dal vicesindaco e assessore all’ambiente di Perugia di aprire in tempi brevi un tavolo con tutti i soggetti interessati “per cercare una composizione del conflitto”.

 




Lauro Ciurnelli, ambientalista

Inserito domenica 24 marzo 2019


Redazione "La Tramontana"- e-mail info@latramontanaperugia.it
Sei la visitatrice / il visitatore n: 4817097