18/07/2019
direttore Renzo Zuccherini

Home >> Concluse le iniziative per XX Giugno Festa Grande

Concluse le iniziative per XX Giugno Festa Grande
Un percorso nella memoria, ma anche nei problemi del tempo presente


Si sono appena concluse le giornate celebrative del XX giugno che hanno visto un fitto programma di eventi molto coinvolgenti e partecipati. Tutto ciò ideato e curato da un comitato di associazioni cittadine che quattro anni orsono dettero il via a questa iniziativa. In prima fila la Società Mutuo Soccorso Perugia, la Famiglia Perugina, la Società del Bartoccio, il Borgo Bello e e il Circolo Arci di Ponte d’Oddi.

Un percorso nella memoria, ma anche nei problemi del tempo presente. In campo tante iniziative: conferenze, concerti, spettacoli teatrali, partecipazione a tutte le cerimonie ufficiali e istituzionali in memoria di chi si sacrificò per la conquista della libertà.

In questo percorso di quattro anni si sono aggiunte altre associazioni cittadine che hanno chiesto di partecipare con loro iniziative, sempre finalizzate al ricordo di un passato riflesso sul nostro presente.

Queste partecipazioni hanno aggiunto energie e idee ed anche per l’avvenire saranno ben accettate. Giova citarne alcune come l’Associazione Pretola con le iniziative su Aldo Capitini. Gli studenti Medi e Universitari con vari concerti. L’Associazione Libera con un suo spettacolo teatrale. Il sempre presente gruppo Corale dei Cantori di Perugia, Corale di Pontevalleceppi e Gruppo Coradini di Arezzo che alla sala dei Notari hanno sempre richiamato un foltissimo pubblico plaudente. La partecipazione con l’ANPI e altre associazioni alla posa di una lapide al Frontone che ricorda l’ingresso delle truppe alleate in Borgo XX giugno, iniziativa della Fondazione Ranieri di Sorbello. L’Associane Porta Susanna con la presentazione del libro di Gian Biagio Furiozzi “Da Garibaldi a Capitini”. Per finire con l’apertura in via Bonfigli del Centro psichiatrico di accoglienza diurno a cura della Città del Sole Onlus, una struttura che ci parla di solidarietà e di assistenza dentro le mura cittadine. Rivolgiamo un caloroso ringraziamento a tutti coloro che vi hanno partecipato.

Altrettanto caloroso ringraziamento a tutti gli artisti che nelle varie iniziative hanno messo in luce le loro notevoli doti.

Da non dimenticare il caloroso abbraccio che la Città ha tributato alla cara Serena Innamorati ricordandola con una bella cerimonia alla Sala dei Notari. Il Comitato dà alla nostra Città appuntamento per il prossimo anno con un programma ancora più ambizioso. Sarà “XXGiugno Festa grande 2020”.
Per il Comitato



Primo Tenca

Inserito mercoledì 3 luglio 2019


Redazione "La Tramontana"- e-mail info@latramontanaperugia.it
Sei la visitatrice / il visitatore n: 4730509