17/09/2019
direttore Renzo Zuccherini

Home >> Il Quartetto Klimt

Il Quartetto Klimt
Mercoledì 21 agosto al Festival di Castel Rigone

 

Mercoledì 21 agosto in Piazzetta Sant’Agostino a Castel Rigone, concerto cameristico per pianoforte e archi nell’ambito del FESTIVAL INTERNAZIONALE GIOVANI CONCERTISTI con il Quartetto Klimt (Matteo Fossi pianoforte, Duccio Ceccanti violino, Edoardo Rosadini viola, Alice Gabbiani violoncello), musiche di R. Schumann, Quartetto per pianoforte e archi in Mi bemolle maggiore op.47, e J. Brahms, Quartetto per pianoforte e archi n.1 in sol minore op.25.
Costituitosi nel 1995 presso la Scuola di Musica di Fiesole, il Quartetto Klimt è oggi uno dei gruppi da camera italiani più attivi. Fin dalla sua fondazione si è esibito in numerosi concerti, arrivando presto a partecipare a prestigiosi Festival in Italia e all’estero. I musicisti del quartetto insegnano strumento, quartetto e musica da camera presso la Scuola di Musica di Fiesole, e dal 2012 tengono masterclass internazionali di musica da camera presso il Livorno Music Festival.
Nel curricolo del quartetto figurano molti riconoscimenti tra cui, nell’aprile 1998, un primo premio al Concorso Internazionale di Musica da Camera “Gaetano Zinetti” Sanguinetto (VR) e molte partecipazioni a prestigiose rassegne internazionali. Negli anni figurano nelle stagioni più importanti dei principali teatri italiani e sono stati protagonisti di numerose dirette televisive e radiofoniche della RAI. In questi anni di attività intensa, il Quartetto Klimt si è arricchito dei consigli e del sostegno di artisti importanti, tra cui Maurizio Pollini che li ha invitati ad esibirsi durante la cerimonia di premiazione di “Una vita nella musica” 1999 a Venezia, e gli ha devoluto nel 2001 la borsa di studio “Arturo Benedetti Michelangeli”. Nell’aprile 2001 il quartetto ha inaugurato la prima edizione de “I Concerti del Quirinale”di Roma; nel luglio 2001 è stato invitato al prestigioso Oleg Kagan Musikfest di Kreuth (Germania) e dal Festival di Santander (Spagna).
Nel 2011 sono stati ospiti della Columbia University di New York; nel marzo 2012 è uscito un nuovo cd per Amadeus, con i due quartetti di Antonin Dvorák; nel 2014 Stradivarius ha pubblicato la prima registrazione mondiale di “Piano, violin, viola and cello” di Morton Feldman, che ha ottenuto uno straordinario successo di critica. Tra le uscite future, i tre quartetti di Brahms in cd e dvd per Limen, e l’integrale mendelssohniana per Brilliant Classics.

Francesca Silvestri - Ufficio stampa - effe.silvestri@gmail.com, cell. 380 3573336
Info: http://www.festivalgiovaniconcertisti.com
Fb: https://www.facebook.com/pages/Festival-Internazionale-Giovani-Concertisti




Inserito martedì 20 agosto 2019


Redazione "La Tramontana"- e-mail info@latramontanaperugia.it
Sei la visitatrice / il visitatore n: 4817055