11/11/2019
direttore Renzo Zuccherini

Home >> Mimmo Lucano a Riace per la nostra umanità perduta

Mimmo Lucano a Riace per la nostra umanità perduta
Se Mimmo Lucano non può essere accanto al padre che sta percorrendo l'ultimo tratto della sua vita, nasce dall'ingiustizia che sta subendo

Domenico Lucano ha il diritto di tornare nella sua casa indipendentemente dal fatto che suo padre ultranovantenne sia gravemente malato.

Ha il diritto di tornarci perché l'umanità non può essere un reato. perché è assurdo che in un Paese dove ogni giorno leggiamo di amministratori pubblici corrotti lui, che non si è intascato una lira, debba subire il confino da Riace dove, tra l'altro, non riveste più incarichi pubblici.

Se Mimmo Lucano non può essere accanto al padre che sta percorrendo l'ultimo tratto della sua vita, nasce dall'ingiustizia che sta subendo.

Questo deve indurre a chiedere con più forza che gli sia concesso il permesso di assistere il padre. Non solo per lui e suo padre ma per l'Italia, perché far tornare Domenico Lucano a Riace sarebbe per il nostro Paese un passo verso l'umanità perduta.



Vanni Capoccia

Inserito martedì 20 agosto 2019


Redazione "La Tramontana"- e-mail info@latramontanaperugia.it
Sei la visitatrice / il visitatore n: 4897629