16/10/2019
direttore Renzo Zuccherini

Home >> Il Bartoccio incontra il sindaco

Il Bartoccio incontra il sindaco
Ricordiamo che Bartoccio è un personaggio creato dalla fantasia popolare e risalente al 1500: nel 2021 si celebreranno i cinque secoli dalla sua nascita

 

Una rappresentanza della Società del Bartoccio è stata ricevuta dal sindaco per la presentazione di una bozza del programma 2020.

Ricordiamo che Bartoccio è un personaggio creato dalla fantasia popolare e risalente al 1500. Una maschera che raffigurava un contadino giunto dal Pian del Tevere nel centro storico di Perugia per il carnevale. Appariva come un corteo con in testa un carro trainato dai buoi e sopra il Bartoccio insieme alla moglie Rosa.

L’intento era quello di scagliare in dialetto perugino le bartocciate che irridevano le autorità soprattutto lungo i secoli del potere dei papi.

Oggi ovviamente i tempi sono cambiati, ma forse sono rimaste alcune tracce del passato. Così la maschera rivive nel lavoro di ricerca di Renzo Zuccherini e addirittura nel 2021 si celebreranno i cinque secoli dalla sua nascita.

Durante l’anno vengono riproposte alcune iniziative con la collaborazione del Teatro di Figura di Mario Mirabassi.

Il momento culminante avviene agli inizi del carnevale quando Bartoccio riceve dalle mani del primo cittadino le chiavi della città. La disponibilità di “Romizio” è gradita anche se un po’ avventata perché si dispone ad essere bersagliati dalle rime benevolmente ironiche.

La personificazione della maschera è affidata all’attore Graziano Vinti.

 



Lauro Ciurnelli


Inserito mercoledì 9 ottobre 2019


Redazione "La Tramontana"- e-mail info@latramontanaperugia.it
Sei la visitatrice / il visitatore n: 4861072