28/03/2020
direttore Renzo Zuccherini

Home >> Nero ananas

Nero ananas
A cinquant'anni dalla strage di piazza Fontana


 

12 Dicembre 1969 – 12 Dicembre 2019
Sabato 7 dicembre 2019 presso la sede della Società di Mutuo Soccorso di Perugia, via dei Priori 32 ore 17,30 presentazione de:
NERO ANANAS di Valerio Aiolli
A cinquant'anni dalla strage di piazza Fontana la Società di Mutuo Soccorso e la Libreria Mannaggia di Via Cartolari presentano il romanzo “Nero Ananas” di Valerio Aiolli, che è stato candidato al premio Strega 2019.

Il romanzo racconta gli esordi delle trame nere e della strategia della tensione, visti anche con gli occhi di un bambino. Quattro anni arroventati della storia d'Italia raccontati con precisione e sorprendente capacità evocativa. Un libro necessario in un tempo in cui la memoria tende ad essere rimossa, soprattutto se scomoda e drammatica come quel passato.
Dialogherà con l'autore lo storico Valerio Marinelli, ricercatore dell'Istituto Storico per l'Umbria Contemporanea (Isuc) che, troppo giovane per aver vissuto quegli anni, ne parlerà da studioso con il giusto distacco che compete a un periodo del genere e senza le incrostazioni che potrebbero aver lasciato in chi quegli anni appassionati e duri li ha vissuti direttamente.
Coordina l'incontro Primo Tenca
Con l'occasione, alle ore 17, Vanni Capoccia condurrà una visita guidata ai locali della Società di Mutuo Soccorso ricca di importanti cimeli di storia della città.

SOCIETA' GENERALE DI MUTUO SOCCORSO FRA GLI ARTISTI E GLI OPERAI DI PERUGIA

 
Valerio Aiolli è nato nel 1961 a Firenze, dove vive.

Dopo l'esordio nel 1995 con la raccolta di racconti Male ai piedi (Cesati), pubblica nel 1999 il suo primo romanzo per le Edizioni E/O, Io e mio fratello, con cui vince il Premio Fiesole per narratori under 40 ed è tra i 12 candidati finalisti al Premio Strega. Il romanzo viene successivamente tradotto in Germania e Ungheria. Con lo stesso editore escono nel 2001 Luce profuga e nel 2002 A rotta di collo, con cui si aggiudica il Premio Giusti (speciale della giuria). Seguono Fuori tempo (Rizzoli, 2004), Ali di sabbia (Alet, 2007), Il sonnambulo (Gaffi, 2014), Il ragazzo che vi guarda - Un racconto di Santo Spirito (Firenze Leonardo Edizioni, 2016), Lo stesso vento (Voland, 2016), Il carteggio Bellosguardo - Henry James e Constance F. Woolson: frammenti di una storia (Italo Svevo Edizioni,  2017), Nero ananas (Voland, 2019), tra i 12 candidati finalisti al Premio Strega.

Ha scritto racconti per Confidenze, Corriere della Sera, Doc, Fernandel, la Repubblica, MicroMega, Nuovi Argomenti, Palazzo Sanvitale, Slowfood, e per cataloghi d’arte. Ha partecipato ad antologie collettive edite da Corriere della Sera, Edizioni dell'Arco, Fandango, Felici, Fernandel, Guanda, Le Lettere, Libreria Bonardi Amsterdam (NL), Manni, Rizzoli, SlowFood, Tea, Wereldbibliotheek (NL). Ha curato la revisione della traduzione del best-seller Necropoli di Boris Pahor (Fazi 2008). Nel 2018 un suo monologo teatrale, A servizio, è stato portato sulle scene da Ornella Grassi, con regia di Sergio Ciulli e allestimento a cura del Teatro del Giglio di Lucca. Ha pubblicato articoli per La Lettura e per la Repubblica.

Ha tenuto corsi di scrittura creativa in diversi licei e istituti secondari superiori. Ha partecipato a laboratori di scrittura per ragazzi diversamente abili coordinati dal Prof. Rino Garro e sfociati nelle pubblicazioni Oh issa, oh issa oh! (Fatatrac 2004), Arancione-one-one (Polistampa 2010), L'Officina del racconto (Effequ 2019). Ha condotto passeggiate letterarie per conto di varie associazioni culturali, fra le quali Oxfam e Città Nascosta.

Ha fatto a lungo parte dell'OSFC (Osvaldo Soriano Football Club), la Nazionale di calcio degli scrittori.




Inserito mercoledì 4 dicembre 2019


Redazione "La Tramontana"- e-mail info@latramontanaperugia.it
Sei la visitatrice / il visitatore n: 5083677