25/02/2020
direttore Renzo Zuccherini

Home >> La città è ferma?

La città è ferma?
Sembra che questa nuova giunta, oltre alla ordinaria amministrazione, non si sia ancora contraddistinta su nulla

Sono passati otto mesi dalle ultime elezioni e a me sembra che questa nuova giunta, oltre alla ordinaria amministrazione, non si sia ancora contraddistinta su nulla. E anche progetti già avviati sembra che stiano segnando il passo compresi quelli lanciati in pompa magna durante la campagna elettorale. E la maggioranza è sempre quella per cui non si può accampare la scusa di aver trovato delle situazioni impreviste o invocare un tempo minimo di adattamento che era invece giustificato nel 2014.
Faccio un elenco grossolano:

  • Il piano strade per le riasfaltature è stato sospeso.
  • E' stata lanciata la candidatura a capitale del verde: quali atti sono stati portati avanti in quella direzione (a parte l'abbattimento di alberi qua e là...)?
  • Per quanto riguarda la mobilità ero stato a un incontro organizzato dalla lista civica Progetto Perugia a metà dello scorso mandato dove il Sindaco aveva detto che la mobilità sarebbe stato l'aspetto determinante della seconda parte dello scorso mandato. E' stato solamente redatto il nuovo Pums ma di novità non si è visto nulla, se non l'anello di piazza Italia (in totale controtendenza con i propositi del Pums) e il voler proseguire sulla scellerata idea di vendere le quote del Comune di Minimetro Spa. Sul Brt (Bus Rapid Transit) durante gli incontri illustrativi fatti in piena campagna elettorale si disse che forse arrivavano già finanziamenti nell'estate 2019 e che se tutto andava bene si potevano fare i lavori durante le estati 2020 e 2021. Ci sono novità o è tutto fermo?
  • L'eliminazione dei semafori di via Settevalli/via Martiri dei Lager che fine ha fatto?
  • La nuova viabilità in zona Prepo che fine ha fatto?
  • Tutti i progetti di perugia.zip, in particolare quelli di Fontivegge inerenti il bando periferie per i quali abbiamo finanziamenti già disponibili a che punto sono? Sbaglio io o non è ancora stato fatto nulla?
  • I lavori del Turreno a che punto sono?
  • Il mercato coperto per il quale l'ex assessore Fioroni sperava in un'apertura per Pasqua 2019 a che punto è?
  • L'auditorium di San Francesco al Prato inaugurato (?!?) pochi giorni prima delle elezioni è ancora chiuso
  • Il nuovo sistema con i pannelli informativi e la app per i turisti lanciato qualche giorno prima delle elezioni è ancora fermo ai primi prototipi e non ha avuto nessuno sviluppo
  • Al Santa Giuliana è stata rifatta la pista (a spese di Decathlon) ma ancora mancano da oltre un anno le pedane per salti e lanci e alcune attrezzature
  • Gli Arconi che tante polemiche hanno suscitato a che punto sono?
  • Il portale dei lavori pubblici è pieno di schede per interventi già finanziati e progettati. A che punto siamo? L'unico che riporta le date di intervento è quello di riqualificazione del percorso ciclopedonale lungo il Tevere che doveva essere terminato il 1° febbraio 2020 e per il quale non è stato ancora avviato neppure mezzo cantiere.

Più in generale o sono distratto io, oppure non mi pare di avvertire nessuna nuova idea o progetto da parte dei nuovi assessori.
Qualcuno ha notizie più "fresche"? Sto sbagliando io certe valutazioni?

 dal gruppo fb Perugia: ieri oggi e domani




Michele Guaitini

Inserito giovedì 6 febbraio 2020


Commenta l'articolo "La città è ferma?"

Commenti

Nome: Giap
Commento: La città non è ferma: Va all'indietro. E chi ha fatto campagna elettorale per quel bluff dell'autocivico precedente vicesindaco è meglio che prima chieda scusa ai perugini

Nome: marco
Commento: ovviamente la bucciottata PG1416 si farà! Romizi? un sindaco come e forse peggio degli altri. Un bluff

Nome: Costanza Ciabatti
Commento: Perugia ferma da 5 anni e 8 mesi e i perugini sembrano ancora imbambolati

Redazione "La Tramontana"- e-mail info@latramontanaperugia.it
Sei la visitatrice / il visitatore n: 5041576