02/06/2020
direttore Renzo Zuccherini

Home >> Omaggio a Luis Sepulveda

Omaggio a Luis Sepulveda
“La morte inizia quando qualcuno accetta di essere morto”


               Non serve a niente una porta chiusa
          hai scritto. Nessuna emozione può passarvi
    attraverso, né la buia tristezza né la luminosa allegria.
               Che ne facciamo d'una porta chiusa?
                  Si può provare col tocco delle dita
         forse qualcuno o qualcosa sentirà il richiamo
              e forse il guardiano s'affaccerà per dire
 che possiamo entrare e che poi però ci lascerà uscire.
             Che oltre una porta chiusa non sappiamo
           se quel che vi  troviamo potrà piacerci. O no.

              A meno d'avere la chiave per aprirla
        e scoprire che è la porta di transito dei sogni
             e dei sogni fare materia viva e sveglia,
          sogni che spingano l'umano sulla sponda
      dove la libertà  si fa stato di grazia, e assaporarla
           insieme. Così tu hai fatto,sognatore felice,
           moltiplicatore di immagini divenute ricordi
               per chi ti ha incontrato nel sognare.

           O la porta chiusa di cui nessuno ha chiave
  è la porta che affaccia su un'altra porta e un'altra ancora
e solo si apre quando la precedente  è per sempre serrata.
   Che forse a pensarci la vita è questo transito continuo
di porta in porta fino all'estrema, quella che schiude il battente
  solo una volta, una sola, e poi si inserra dietro al prescelto
  per un viaggio incontro all'orizzonte, ben oltre la Patagonia,
    dove il cielo stellato non mente e nuovi sorgono i giorni.



Silvana Sonno

Inserito sabato 18 aprile 2020


Commenta l'articolo "Omaggio a Luis Sepulveda"

Commenti

Nome: GIOVANNI
Commento: E' una grande tristezza quando personaggi così vengono a mancare e non si può fare a meno di sentirsi impoveriti. Questo ricordo è molto bello e intenso, poetico come merita un poeta così profondo nella sua apparente semplicità come Sepulveda.

Redazione "La Tramontana"- e-mail info@latramontanaperugia.it
Sei la visitatrice / il visitatore n: 5172377