02/06/2020
direttore Renzo Zuccherini

Home >> Il Bartoccio ai tempi del virus

Il Bartoccio ai tempi del virus
In questa situazione di generale sospensione, il Bartoccio continua ad essere presente sulla sua pagina facebook

A soci/e, amici ed amiche della Società del Bartoccio

Stiamo vivendo ancora la sospensione delle nostre abitudini, delle nostre iniziative, dei nostri contatti, necessariamente isolati gli uni dagli altri. In questi momenti di difficoltà e incertezza per il futuro, la Società del Bartoccio vuol ribadire l’importanza e la centralità del nostro lavoro di riscoperta e valorizzazione delle tradizioni satiriche e divergenti della nostra città, soprattutto in tempi di conformismo e individualismo come gli attuali.
Fortunatamente, siamo riusciti a portare a termine con crescente successo le Giornate del Bartoccio, fino al 23 febbraio, quando ancora il pericolo del contagio sembrava lontano e non riguardare la nostra terra. Ora le cose sono cambiate, anche se in effetti l'Umbria ha retto con meno danni l'aggressione del virus.
Intanto, però, con il 30 aprile, scade il termine per la presentazione e approvazione del bilancio e delle attività dell'associazione da parte dell'Assemblea dei soci.
Poiché le attuali disposizioni non consentono lo svolgimento di riunioni o lo spostamento dalla propria abitazione senza giustificato motivo, non è possibile indire l'assemblea nei termini statutari.
La convocazione sarà fatta non appena nuove disposizioni consentiranno di farlo.
Nello stesso tempo, dobbiamo prendere la decisione di sospendere l'organizzazione della Rassegna del maggio bello perugino, prevista e già autorizzata per il 23 maggio, perché non sappiamo quali saranno le disposizioni in vigore a quell'epoca, e non ci sarebbe il tempo comunque di mettere in piedi l'organizzazione.
In questa situazione di generale sospensione, noi continuiamo ad essere presenti, anche in salaci forme satiriche, sulla pagina facebook Il Bartoccio, che vi invitiamo a visitare spesso.
E non appena possibile, rilanceremo, insieme all'Assemblea, tutte le iniziative culturali che più ci caratterizzano, e che ormai la città ha imparato ad apprezzare e quindi si aspetta da noi.
Non possiamo che augurarci la prossima fine dell'infezione, e la salute per tutti/e noi.

Un caloroso saluto

Perugia, 23 aprile 2020

Il Presidente
e il Consiglio Direttivo
della



Società del Bartoccio

Inserito giovedì 23 aprile 2020


Redazione "La Tramontana"- e-mail info@latramontanaperugia.it
Sei la visitatrice / il visitatore n: 5172238