05/08/2020
direttore Renzo Zuccherini

Home >> Stato dei lavori di ristrutturazione del Cva di San Martino in Campo

Stato dei lavori di ristrutturazione del Cva di San Martino in Campo
Il cantiere è oggi, alla fine del mese di luglio, ancora fermo. Ormai si dà per scontata l’impossibilità che i lavori vengano ultimati per l’inizio dell’anno scolastico

.

Malgrado le informazioni date dalla stampa locale sulla ripresa dei lavori di ristrutturazione del Cva di San Martino in Campo, va pubblicato che il cantiere è oggi, alla fine del mese di luglio, ancora fermo. Né è possibile comunicare certe scadenze ormai ampiamente dimenticate.

E questo risulta particolarmente doloroso perché ormai si dà per scontata l’impossibilità che i lavori vengano ultimati per l’inizio dell’anno scolastico, il 14 settembre prossimo.

Al di là di qualsiasi spiegazione sulla questione, l’evidenza porta a dare un giudizio molto negativo sulle responsabilità di chiunque oggi sia preposto al governo del territorio. Si continua tranquillamente a dimenticare che l’immobile è un bene comune unico della collettività di San Martino in Campo, utilizzato regolarmente dalle scuole pubbliche, dalle associazioni sportive ed è gestito da un opportuno Centro Socio Culturale che notoriamente riesce a riunire la collettività intorno a eventi particolari.

Il fatto, poi, che ormai l’inizio dell’anno scolastico non possa coincidere con la riattivazione della funzionalità del Cva nel periodo di difficoltà anche sociali ormai note, diventa un fatto gravissimo in quanto riduce la possibilità di utilizzare spazi nuovi importanti.

Ovviamente il giudizio così negativo non va considerato una critica all’attuale maggioranza di governo della città quanto la presa d’atto di un sistema di potere diffuso che tende a dimenticare e sottovalutare le esigenze di alcune periferie.



Lauro Ciurnelli

Inserito martedì 28 luglio 2020


Redazione "La Tramontana"- e-mail info@latramontanaperugia.it
Sei la visitatrice / il visitatore n: 5254357