22/10/2020
direttore Renzo Zuccherini

Home >> Verso Rifiuti Zero

Verso Rifiuti Zero
Tradurre la visione europea dell’economia circolare, in realtà operativa, che potenzi, in primo luogo, la capacità di recupero dei materiali riciclabili, oggi smaltiti in discarica, da reinserire nel mercato, quali materie prime seconde

Il Coordinamento Regionale Umbria Rifiuti Zero, che raccoglie 22 Associazioni e Comitati umbri, dopo aver inviato ad inizio aprile 2020, sia alla Regione che all’Auri, un documento contenente i principi e le linee guida per l’adozione di una strategia ”Verso Rifiuti Zero” per l’Umbria, avere lanciato una petizione in rete e successivamente una raccolta firme a sostegno della proposta, che ha raccolto in poco tempo oltre 3000 sottoscrizioni, ora scrive a tutti i 92 sindaci dell’Umbria.
Con tale missiva si chiede a tutti i primi cittadini di ogni comune di sottoscrivere la proposta e un impegno diretto in seno all’Auri e nei rapporti con la Regione Umbria, affinché tali linee guida condivise diventino le fondamenta per la stesura del nuovo piano d’ambito regionale e degli atti di programmazione e attuativi conseguenti.
Il ruolo dei Sindaci, primi tutori dei territori umbri, è fondamentale per indirizzare l’Umbria verso la giusta strategia anche nel settore dei rifiuti.
Il loro ruolo all’interno dell’Auri, quali componenti degli organi deliberativi ed esecutivi della predetta Autorità, è altrettanto strategico e di chiara responsabilità. E’ perciò necessario, oggi più che mai, il loro protagonismo nella direzione giusta.
Tale proposta, sostenuta da numerosi cittadini e, ad oggi sottoscritta da Sindaci/Assessori, si pone, con approccio pragmatico e partendo dai numeri della gestione dei rifiuti umbri, di recente ribadita anche da Arpa Umbria, l'obiettivo di tradurre la visione europea dell’economia circolare, in realtà operativa, pianificando un modello organizzativo di gestione, che potenzi, in primo luogo, la capacità di recupero dei materiali riciclabili, oggi smaltiti in discarica, da reinserire nel mercato, quali materie prime seconde, minimizzando, in tal modo, il rifiuto residuo da smaltire. Si pensi che allo stato attuale del rifiuto residuo si recupera un 1% e si tratta dei soli metalli. Per centrare gli obiettivi di riciclo imposti dalle direttive europee è fondamentale pianificare le politiche di gestione tenendo conto della qualità merceologica dei materiali raccolti in modalità differenziata e contestualmente attuare politiche efficaci di riduzione della produzione pro capite di rifiuti, ancora sopra la media nazionale. Siamo sicuri che intraprendendo le giuste azioni la Regione Umbria possa diventare, nel medio-lungo periodo, un modello per l’intero territorio nazionale ed europeo, anche in termini di capacità di creazione di posti di lavoro.
Ad aver già firmato la petizione di sostegno alla proposta è la sindaca di Assisi Stefania Proietti durante il "giorno della firma" dell’11 Luglio alla quale vanno i nostri più sentiti ringraziamenti. Si ricorda inoltre che i comuni di Perugia, Terni, Narni, Gubbio, Umbertide, Gualdo Tadino, Spoleto, Corciano e tutti e 8 i comuni del Lago Trasimeno hanno deliberato la strategia rifiuti zero e per tale motivo sono stati inseriti nella lista (http://www.rifiutizerocapannori.it/rifiutizero/comuni-rifiuti-zero/) dei Comuni a rifiuti zero. Da loro per primi ci aspettiamo una collaborazione e un prodigarsi affinché tale strategia venga adottata in tutto il contesto regionale.

Firmato Coordinamento Regionale Umbria Rifiuti Zero - Movimento Difesa del Cittadino - Osservatorio Borgogiglione - Gruppo Ecologista il Riccio - Isde Medici Per l’Ambiente - Comitato di via Protomartiri Francescani di S. Maria degli Angeli - Comitato Molini di Fortebraccio - Comitato Antipuzza Villa Pitignano Bosco Ponte Felcino e Ramazzano - Comitato Inceneritori Zero - Comitato No Inceneritori di Terni - Rifiuti Zero Spoleto - Comitato Gubbio Salute Ambiente - Ecologicpoint - Comitato per la tutela ambientale della conca eugubina - Comitato Salute Ambiente Calzolaro Trestina Altotevere Sud - Comitato per la Salvaguardia della salute e dell’ambiente di Fossato di Vico - Comitato di Monteluiano - Comitato Soltanto la Salute - Comitato Rio Fergia - WWF Umbria - Zero Waste Italy

--

http://rifiutizeroumbria.blogspot.com/



Coordinamento Regionale Umbria Rifiuti Zero

Inserito giovedì 30 luglio 2020


Redazione "La Tramontana"- e-mail info@latramontanaperugia.it
Sei la visitatrice / il visitatore n: 5346606