22/10/2020
direttore Renzo Zuccherini

Home >> Non un passo indietro

Non un passo indietro
Associazioni in piazza a Perugia e Terni a sostegno della legge contro l'omofobia. Mobilitazione in tutta Italia sabato 17 ottobre

È prevista per il 20 ottobre la ripresa della discussione alla Camera dei Deputati del disegno di legge contro l'omotransfobia e la misoginia (Legge Zan), con la maggioranza di governo intenzionata ad arrivare al voto finale entro la stessa settimana. La comunità Lgbti (lesbica, gay, bisessuale, trans* e intersessuale) italiana, che da oltre 30 anni attende una legge che contrasti efficacemente l'omofobia, la lesbofobia, la bifobia, la transfobia e la misoginia, ha indetto una giornata di mobilitazione in tutta Italia a sostegno della legge.

Sabato 17 ottobre alle ore 17 in Piazza IV Novembre a Perugia e in Piazza della Repubblica a Terni, le associazioni Lgbti umbre scenderanno in piazza per chiedere che sulla lotta alle discriminazioni per orientamento sessuale, identità di genere e genere non si faccia nessun passo indietro e si proceda ad una rapida approvazione della legge. Nella stessa giornata si terranno mobilitazioni nelle principali città di tutto il paese.

«Il disegno di legge in discussione alla camera è l'esito di un lungo percorso di confronto e di mediazione tra associazioni e forze politiche – commentano le associazioni del Coordinamento Umbria Orgoglio (Pride) - e rappresenta per noi un compromesso accettabile su cui non siamo però disposti a fare nessun ulteriore passo indietro. L’omotransfobia e la misoginia sono emergenze reali nel nostro Paese, e possono essere efficacemente combattute grazie a una serie di azioni positive che puntino a formare e informare le cittadine e i cittadini sulle tematiche legate all'orientamento sessuale, al genere e all'identità di genere. Per questo scendiamo ancora una volta in piazza, per chiedere a gran voce non una legge qualsiasi, ma una buona legge che contrasti le discriminazioni nel nostro Paese. Non un passo indietro!»

Insieme alle associazioni promotrici del Coordinamento Umbria Orgoglio (Pride): (Agedo Terni, Amelia Pride, Esedomani Terni, Famiglie Arcobaleno e Omphalos Lgbti, e in collaborazione con 6000 Sardine Umbria, saranno in piazza oltre 50 organizzazioni e realtà del territorio regionale. L'elenco completo delle adesioni e l'appello alla mobilitazione sono disponibili al link www.umbriapride.it/non-un-passo-indietro

Coordinamento Umbria Orgoglio (Pride)
Agedo Terni
Amelia Pride
Esedomani Terni
Famiglie Arcobaleno
Omphalos Lgbti




Inserito martedì 13 ottobre 2020


Redazione "La Tramontana"- e-mail info@latramontanaperugia.it
Sei la visitatrice / il visitatore n: 5345800