22/10/2020
direttore Renzo Zuccherini

Home >> Esclusi!

Esclusi!
La Regione esclude dagli aiuti allo sport gli ex-detenuti, gli ex-tossicodipendenti e i migranti. Respingiamo con forza questo tradimento della storia dell'Umbria, questo tentativo di restringere i diritti


Anche la presidente Tesei ha votato una vergognosa modifica alla legge regionale sullo sport, voluta dalla lega, che esclude gli ex-detenuti, gli ex-tossicodipendenti e i migranti.

Hanno così stravolto una legge che, attraverso lo sport, mirava alla inclusione sociale di gruppi e persone in difficoltà, al recupero di chi ha avuto problemi giudiziari o di altro tipo.

Una modifica dettata dall'odio sociale, e dal desiderio di raccogliere consensi attraverso una propaganda fatta di ghettizzazione, che mira di volta in volta a individuare nuovi nemici da isolare o emarginare.

Mostra così il suo volto la peggiore destra, quella che vuole una società divisa e fratturata, una società che discrimina i più fragili per poter dominare tutti.

Respingiamo con forza questo tradimento della storia dell'Umbria, questo tentativo di restringere i diritti e distruggere le conquiste che, pur tra mille difficoltà, il movimento democratico ha saputo raggiungere.




Inserito venerdì 16 ottobre 2020


Redazione "La Tramontana"- e-mail info@latramontanaperugia.it
Sei la visitatrice / il visitatore n: 5345827