12/04/2021
direttore Renzo Zuccherini

Home >> Tra degustazione delle bartocciate e burattini in rete

Tra degustazione delle bartocciate e burattini in rete
...le Giornate del Bartoccio verso la conclusione con due appuntamenti che vogliono confermare le tradizioni carnevalesche del Bartoccio


L’edizione 2021 delle Giornate del Bartoccio si avvia verso la conclusione, registrando anche nella versione online imposta dalla pandemia, un grande interesse da parte del pubblico che, nei giorni scorsi, ha seguito le prodezze della tradizionale maschera perugina su Youtube e Facebook.

Due sono gli appuntamenti conclusivi che vogliono confermare le tradizioni carnevalesche del Bartoccio, malgrado la situazione sanitaria e le relative restrizioni:

Le Bartocciate dolci, una ricca frittella con uvetta, pinoli, miele e mandorle, nata nella seconda metà dell’Ottocento tra le famiglie più importanti di Perugia per festeggiare il Bartoccio, simbolo satirico e ruspante della nuova libertà dopo la fine del potere temporale.

La Società del Bartoccio le ha rilanciate in più occasioni, durante le passate Giornate del Bartoccio, e non intende rinunciarvi neanche quest’anno: infatti, siccome anche in zona rossa, è possibile acquistare generi alimentari, tutti potranno assaggiare, oltre a strufoli e frappe, anche le bartocciate dolci, che saranno disponibili nei giorni 12, 13 e 14 presso la pasticceria B&B in via Annibale Vecchi e presso il caffè Turreno in piazza Danti.
Le bartocciate dolci, riportate a casa, potranno essere riscaldate sul micro-onde per essere gustate in tutta la loro fragrante bontà.

I burattini di Mario Mirabassi e della compagnia Tfu sono stati la più popolare espressione del personaggio fin dall’inizio delle Giornate del Bartoccio: ogni anno la Sala dei Notari era strapiena  di una folla ansiosa di assistere alle nuove, strampalate avventure del nostro Bartoccio, per sapere a quali imprevedibili scene avrebbero assistito, con la certezza però che, alla fine di qualunque avversità, il Bartoccio avrebbe trionfato anche grazie al suo inseparabile, nodoso bastone.

Neanche a questo appuntamento ha voluto mancare la Società del Bartoccio, pur adattandosi alla difficile situazione, e quindi sabato 14 potremo assistere su youtube e sulla pagina facebook del Bartoccio a qualche nuova prodezza del nostro personaggio.

 




La Società del Bartoccio

Inserito venerdì 12 febbraio 2021


Redazione "La Tramontana"- e-mail info@latramontanaperugia.it
Sei la visitatrice / il visitatore n: 5578538