04/03/2021
direttore Renzo Zuccherini

Home >> Orgogliose del nostro lavoro

Orgogliose del nostro lavoro
Sentenza Pillon: Il diritto di critica politica non può mai significare infangare il lavoro altrui

SENTENZA PILLON. OMPHALOS: ORGOGLIOSE DEL NOSTRO LAVORO. ATTENDIAMO LE MOTIVAZIONI DELLA CORTE

 È stata comunicata la sentenza della Corte di Appello di Perugia che ha ribaltato la condanna per diffamazione del Senatore leghista Simone Pillon nel processo che lo vede imputato per le sue dichiarazioni contro le attività di prevenzione del bullismo omo-transfobico dell’associazione Omphalos Lgbti nelle scuole umbre.

«Siamo sinceramente stupiti da questa sentenza della Corte d'Appello – commenta Stefano Bucaioni, presidente di Omphalos – Non conosciamo ancora le motivazioni, che saranno depositate tra 90 giorni, ma l'assoluzione con formula "perché il fatto non costituisce reato" ci dice che i fatti contestati dalla procura esistono e che evidentemente la Corte ha deciso per un'interpretazione molto estensiva del diritto di critica. Rispettiamo la decisione dei giudici, ma attendiamo il deposito delle motivazioni per decidere i prossimi passi nella tutela dell'associazione e della comunità Lgbti tutta».

«Siamo e saremo sempre orgogliose del lavoro che i nostri volontari e le nostre volontarie svolgono nelle scuole, così come di quello di tante altre associazioni Lgbti in Italia – continua Bucaioni – Il diritto di critica politica non può mai significare infangare il lavoro altrui».



Omphalos Lgbti


Inserito giovedì 18 febbraio 2021


Redazione "La Tramontana"- e-mail info@latramontanaperugia.it
Sei la visitatrice / il visitatore n: 5529362