21/09/2021
direttore Renzo Zuccherini

Home >> Lavorare in sicurezza

Lavorare in sicurezza
Il personale dei nidi ad oggi non ha accesso al servizio prenotazione al vaccino. Le lettere di protesta


Faccio l'educatore all'infanzia in un nido del comune di Perugia.
Come saprete da ieri a Perugia sono di nuovo aperti i servizi educativi all'infanzia 3/36 mesi.
Tutto il personale che ci lavora ad oggi non ha accesso al servizio prenotazione al vaccino.
Per questo stiamo proponendo un'azione di protesta con invio di lettere da parte di tutti/e noi, indirizzate a Sindaco di Perugia e Presidente Regione Umbria, delle quali allego il testo.
Grazie per l'attenzione
Vimille Fallavollita

Questo è il testo delle lettere inviate a questi  indirizzi
a: SindacoRomizi@comune.perugia.it, presidente@regione.umbria.it
cc: a.difilippo@comune.perugia.it, r.migliarini@comune.perugia.it, rsu2018@comune.perugia.it
oggetto: LAVORARE IN SICUREZZA
"Questa mail fa parte di una azione di protesta collettiva.
Sono un educatore di asilo nido.
Oggi sono stato costretto a riprendere il lavoro ma non posso ancora accedere alla prenotazione per la vaccinazione.
Se il nostro lavoro è importante, tanto da essere aperti anche in situazione di rischio, riteniamo di aver diritto all'accesso prioritario alla vaccinazione".

 




Inserito martedì 2 marzo 2021


Commenta l'articolo "Lavorare in sicurezza"

Commenti

Nome: Vimille Fallavollita
Commento: Ringrazio a nome anche delle colleghe dell'interessamento. Per completezza di informazione comunico che da oggi pomeriggio la situazione si è sbloccata ed ora anche noi abbiamo accesso alla prenotazione della vaccinazione. Di nuovo grazie

Redazione "La Tramontana"- e-mail info@latramontanaperugia.it
Sei la visitatrice / il visitatore n: 5792656