26/09/2021
direttore Renzo Zuccherini

Home >> Luana

Luana
Una tragedia che ripropone una volta di più il tema della sicurezza nei luoghi di lavoro e dello sfruttamento

Stava lavorando come ogni giorno Luana D'Orazio, non ancora 23enne, di Agliana, in provincia di Pistoia. Stava lavorando in una ditta di Montemurlo, un'azienda tessile di Prato, quando è stata straziata dal macchinario. Ed è morta sul colpo.

Una tragedia che ripropone una volta di più il tema della sicurezza nei luoghi di lavoro.

La sua morte ha colipito molto i media come ciascuno/a di noi, forse perché donna, giovane, bella, mamma, e per il modo atroce in cui è morrta, un modo che ci riporta alle epoche più buie dello sfruttamento.

Speriamo che questo serva a far emergere il tema degli incidenti sul lavoro.

Ma temo che non se ne parlerà molto. È solo una dei tanti morti sul lavoro. Temo che, passata l'onda dell'emozione, si parlerà d'altro, e ci si dimenticherà di Luana e dei tanti altri morti sul lavoro.

Più di 50 al mese. Quasi due al giorno.

Inaccettabile.




Inserito mercoledì 5 maggio 2021


Redazione "La Tramontana"- e-mail info@latramontanaperugia.it
Sei la visitatrice / il visitatore n: 5797945