26/09/2021
direttore Renzo Zuccherini

Home >> La politica e l'immagine

La politica e l'immagine
Facce e non idee, persone e non progetti, immagini e non elaborazioni e proposte. È questo il modo di fare politica oggi?


La campagna elettorale ad Assisi è cominciata, ma questo i cittadini lo intuiscono solo dai mega manifesti di alcuni candidati, 3 per la precisione, apparsi su carrelli e plance di varie dimensioni sparse nel territorio comunale. Facce e non idee, persone e non progetti, immagini e non elaborazioni e proposte. È questo il modo di fare politica oggi? Non programmi o giudizi su fatti concreti, come potrebbe essere dire cosa ne pensano i candidati di ciò che si costruisce a Villa Gualdi o della situazione ambientale prodotta dalle Fonderie Assisi (ex Tacconi), ma solo promozione di mezzi busti o di visi.
Premesso che ognuno è libero di fare ciò che vuole e noi, come chiede il candidato Roberto Sannipola, siamo per “partecipare con stile”, quindi no ad attacchi personali, ci sentiamo però in dovere di fare una considerazione su queste scelte, perché nulla è neutrale in politica ed è ipocrita - o furbesco o strumentale - non esprimere pareri.
Quindi non possiamo non dire che spendere solo per le immagini tanti soldi - perché quei manifesti giganti hanno grandi costi sia di stampa che di affissione - a noi appare, oltre che fuori luogo, in totale contraddizione con la storia e lo spirito della città, che è quella del “poverello di Assisi”, e con la situazione attuale in cui, dopo 15 mesi di pandemia, tantissime famiglie si sono impoverite. La Caritas di Assisi, in un comunicato di marzo 2021, ha scritto che più di 2.000 persone nel 2020 si sono rivolte a loro, che sono oltre 600 le famiglie assistite, di cui il 60% italiane. Di queste, 250 non si erano mai rivolte in precedenza alla Caritas.
Di fronte a ciò, sperperare soldi per fare campagna elettorale a noi pare non solo non consono, ma anche offensivo nei confronti dei poveri della nostra città e quelle risorse potrebbero essere impiegate in ben altra maniera.
La nostra sarà una campagna elettorale sobria, con poche spese come fu quella del 2016, ma con tante idee e proposte. Per noi parlano le nostre storie personali e ciò che abbiamo fatto, non i soldi.

 
Luigino Ciotti – candidato sindaco @sinistra



Associazione @sinistra

Inserito venerdì 16 luglio 2021


Redazione "La Tramontana"- e-mail info@latramontanaperugia.it
Sei la visitatrice / il visitatore n: 5797940