26/09/2021
direttore Renzo Zuccherini

Home >> Prevenire è meglio che curare... ma non per il Comune di Perugia

Prevenire è meglio che curare... ma non per il Comune di Perugia
Il comune, quando si è trattato di assegnare i lavori di manutenzione di caditoie e pozzetti stradali, ha preferito cercare imprese private anziché assumere nel pubblico. Ed ecco i risultati

(nella foto, Villa Pitignano)

Dopo mesi di siccità, è bastato un pomeriggio di pioggia per mettere in ginocchio interi quartieri della città. Niente che non fosse annunciato nei giorni scorsi.

Ma il comune, quando si è trattato di assegnare i lavori di manutenzione delle caditoie e dei pozzetti stradali, ad aprile scorso, ha preferito farlo cercando imprese private anziché assumere nel pubblico. Ed ecco i risultati della "soluzione strategica" dell'assessore all'ambiente e ai lavori pubblici. Eppure disoccupati/e disposti a imparare e svolgere un mestiere, in sicurezza e con un salario dignitoso, ce ne sono, ne abbiamo conosciuti molti in questo anno di rivendicazione dei nostri diritti.

Prevenire è meglio che curare, per la salvaguardia del territorio come per la salute pubblica, e invece dopo due anni di pandemia e con il crescere di eventi atmosferici straordinari, questa è l'attenzione che dimostrano le istituzioni.

La loro considerazione dei Beni comuni è un insulto per tutta la comunità!

 



Perugia Solidale

Inserito martedì 24 agosto 2021


Commenta l'articolo "Prevenire è meglio che curare... ma non per il Comune di Perugia"

Commenti

Nome: Pierfrancesco
Commento: E dove sarebbero questi disoccupati pronti a imparare il mestiere?

Redazione "La Tramontana"- e-mail info@latramontanaperugia.it
Sei la visitatrice / il visitatore n: 5797983