26/09/2021
direttore Renzo Zuccherini

Home >> Una proposta per il Mercato: via il fascio, mettere un pannello fotografico

Una proposta per il Mercato: via il fascio, mettere un pannello fotografico
Proponiamo di restaurare l'imbiancatura del fascio e mettere dei pannelli fotografici con tutta la storia del Mercato. Così il Sindaco potrebbe uscire dalla brutta situazione in cui si è fatto mettere dai suoi alleati di destra



Il dibattito che si è sviluppato intorno all'inopportuno rifacimento del fascio al Mercato ha mostrato una città in gran parte infuriata, indispettita, urtata; con una piccola minoranza di favorevoli alla ricomparsa del fascio, con argomenti quali "la storia". Peggio di loro solo quelli che si sono barcamenati, che hanno detto che quel simbolo non gli dà fastidio, ecc.

Il Sindaco si è fatto trascinare nella polemica, perché, nel timore di scontenttare una parte della sua maggioranza, si è accodato ad essa ed ha avallato il rifacimento del triste simbolo.

Buon per lui che la polemica non è ancora uscita dalle mura cittadine, grazie al silenzio imbarazzante di tanti politici: ma quanto potrà durare? e che accadrà, quando la stampa nazionale si impadronirà della brutta vicenda, così come è successo per il tentativo di intitolare un parco a un fratello di Mussolini, o una piazza addirittura ad Hitler?

Il Sindaco di Perugia deve trovare una soluzione alla questione del fascio al Mercato coperto: una soluzione che rispetti la storia democratica della città e che gli permetta di uscire onorevolmente da una impasse in cui si è fatto cacciare dai suoi alleati di destra.

Per questo la "Tramontana" fa una proposta: considerando che il fascio è stato esposto al Mercato solo per 12 anni, e poi è rimasto coperto per ben 75 anni, si può far conoscere a cittadini e visitatori la storia del Mercato esattamente per come  è stata, dalla costruzione dell'edificio fino al suo recente restauro.

In pratica, proponiamo di restaurare l'imbiancatura del fascio e mettere una targa con la foto del 1932.

Anzi, si potrebbero mettere in un luogo ben visibile dei pannelli fotografici con tutta la storia del Mercato, dai progetti iniziali alla sua costruzione negli anni Trenta fino ai recenti lavori di restauro.

Questa davvvero sarebbe storia, una storia che non ometterebbe nulla ma restituirebbe dignità alla città, e farebbe fare bella figura al suo Sindaco


Alcuni esempi di foto storiche:

 Il progetto

 Lavori per le fondamenta, 1930

  Mercato coperto in costruzione, 1930-31

 I simboli sul Mercato coperto, 1932

 Mercato coperto: la folla

  Mercato coperto dopo il 1945




Inserito mercoledì 25 agosto 2021


Redazione "La Tramontana"- e-mail info@latramontanaperugia.it
Sei la visitatrice / il visitatore n: 5798001