19/08/2022
direttore Renzo Zuccherini

Home >> In un solo giorno sei morti sul lavoro

In un solo giorno sei morti sul lavoro
Ciò che la pandemia non ti fa vedere. Morti sul lavoro, licenziamenti di massa, stangata sulle bollette e spesa sempre più cara

L'occupazione mediatica pandemica sta cancellando di fatto le questioni più gravi che si stanno abbattendo come una scure sui ceti popolari in questo momento. Il capitale continua a drenare risorse per un'accelerazione selvaggia dei profitti, con uno sfruttamento del lavoro criminale, mai come oggi negli ultimi cento anni. Il prezzo pesantissimo lo stanno pagando i lavoratori. Solo ieri 6 morti sul lavoro. Morti terribili: per congelamento, schiacciamento, maciullati negli ingranaggi delle macchine come nell’Ottocento. E insieme licenziamenti di massa con un semplice Sms, come si fa nella società del capitalismo del XXI secolo.

E i lavoratori e le loro famiglie, quelle dei poveri e dei senza lavoro sono colpiti nello stesso momento con la stangata sulle bollette e gli aumenti per la spesa.

La macchina del profitto è ripartita a pieno regime e il governo Draghi che la serve gli spiana la strada. “E’ il momento di dare non di prendere” dice il governo dei padroni riferendosi alla tassazione della ricchezza, mentre si prepara allo sblocco dei licenziamenti e dà via libera agli aumenti tariffari, lasciando caricare sulle famiglie centinaia di euro di aumenti.

E’ il momento di rimettere al centro della lotta questi aspetti terribili della questione sociale che fanno più che mai della società del XXI secolo, una società spietatamente di classe.

Facciamo appello a tutti coloro che sono disposti seriamente a sbarrare la strada a questi crimini sociali e alle politiche dei padroni, a una mobilitazione che risponda alla lotta di classe scatenata dal capitale con tutta la forza necessaria a fermarla e a batterla.



Associazione culturale Casa Rossa


Inserito sabato 2 ottobre 2021


Redazione "La Tramontana"- e-mail info@latramontanaperugia.it
Sei la visitatrice / il visitatore n: 6223722