11/08/2022
direttore Renzo Zuccherini

Home >> Una scuola nuova è possibile, anzi necessaria

Una scuola nuova è possibile, anzi necessaria
Il 19 novembre sarà sciopero studentesco

L’Unione Degli Studenti di Perugia sostiene la necessità e l’urgenza di un cambiamento del modello di scuola attuale e per questo il 19 novembre gli studenti saranno in piazza per lo sciopero della scuola.

“A quasi due mesi dall’inizio della scuola si sono mostrate per l’ennesima volta tutte le carenze strutturali del nostro sistema educativo – dichiara Amanda Zerbo, coordinatrice dell’Unione Degli Studenti di Perugia – scuole pericolanti, trasporti affollati e insufficienti, didattica nozionistica, diritto allo studio negato, sono solo alcuni dei motivi per i quali le studentesse e gli studenti si stanno mobilitando a Perugia e, come in tutta Italia, scenderanno in piazza il 19 novembre”.

Tuttavia le criticità rilevate sono molte di più e l’Unione Degli Studenti di Perugia richiede soluzioni che vanno ben oltre il tema del rientro: “Sono necessari investimenti per la scuola pubblica – continua Amanda Zerbo – in materia di trasporto pubblico, edilizia scolastica e diritto allo studio, ma non solo. È fondamentale una riforma totale dell’istruzione, che sappia rinnovare la didattica e creare un nuovo modello di scuola inclusiva che possa trasformare la società”.

Il 19 novembre Perugia partirà un corteo alle ore 9:00 da Piazza Partigiani perché “una scuola totalmente nuova non solo è possibile, è necessaria”.


unionestudenti.perugia@gmail.com
Gaia Mattioli, responsabile della comunicazione



Unione Degli Studenti di Perugia

Inserito martedì 16 novembre 2021


Redazione "La Tramontana"- e-mail info@latramontanaperugia.it
Sei la visitatrice / il visitatore n: 6212763