15/08/2022
direttore Renzo Zuccherini

Home >> Povera facciata, povera Piazza

Povera facciata, povera Piazza
Piazza IV Novembre non è un luogo da conquistare, una preda, ma il posto dove andare a incontrare gli amici e le amiche, chiacchierare al sole, portare gli amici in visita alla città, manifestare, andare a messa la domenica...


Questa foto di Piazza IV Novembre a Perugia l'ha scattata Primo Tenca, e come si può vedere mostra l'austero Palazzo dei Priori di Perugia mortificato da una struttura di plastica.

Una volta i Perugini chiamavano quella che vedete fotografata "la Facciata", e non c'era bisogno di specificare quale: era Lei, quella del Comune con il Grifo e Leone bronzei e la Loggia di san Severo con bellissimi capitelli medievali proprio dietro quella gabbia di plastica.

Ora questa struttura dovrebbe essere lì per la festa della Polizia, ma c'era bisogno di festeggiarla in questo modo? Ma in una città come Perugia con il bel centro storico che ha non ci sono altri luoghi degni di questa festa? Ci sono anche nella Piazza, bastava mettere quel palco dalle parti del Vescovato. E poi c'è la Sala dei Notari che è bellissima., ma ci sono Piazza della Repubblica, Piazza Italia, Piazza Matteotti.

Invece oggi sarà la Festa della Polizia, un altro giorno saranno i ferraristi, o i vespisti, o le auto d'epoca o qualcos'altro: sta di fatto che tutte queste eccezioni sommate danno la regola che è una specie di appalto, di privatizzazione.

Forse dovremo capire tutte e tutti, Comune, autorità, gruppi di persone, singoli cittadini, che Piazza IV Novembre non è un luogo da conquistare, una preda, ma il posto dove andare a incontrare gli amici e le amiche, chiacchierare al sole sulle scalette del Duomo che è bellissimo quando si è giovani, portare gli amici in visita alla città, manifestare, andare a messa la domenica, fare la fila per il Festival del giornalismo alla sala dei Notari, mostrare ai turisti.

E' un luogo pubblico da lasciare tale. E' la nostra "Piazza", veniva chiamata così anche Lei senza specificare quale.

Dobbiamo farla respirare questa nostra bellissima Piazza. Lasciare questo bene comune libero di aprirsi alle persone e anche di svuotarsi ogni tanto proprio come fanno i polmoni.

Sono loro, le persone comuni, il suo ossigeno. Non è mica per caso la Piazza del Comune.



Perugia, Umbria, Mondo

Inserito martedì 12 aprile 2022


Commenta l'articolo "Povera facciata, povera Piazza"

Commenti

Nome: Annapaola Brunori
Commento: Che bello scritto, dovremmo tutti amare così Perugia e le cose andrebbero meglio

Nome: Costanza Ciabatti
Commento: Già, dovremmo capirlo tutte e tutti a partire dal Sindaco

Redazione "La Tramontana"- e-mail info@latramontanaperugia.it
Sei la visitatrice / il visitatore n: 6217375