28/09/2022
direttore Renzo Zuccherini

Home >> L'occupazione italiana in Jugoslavia

L'occupazione italiana in Jugoslavia
Gli internati montenegrini in Umbra (1941 - 1943), conferenza - recita e mostra: Quando gli italiani non erano solo brava gente

Cari amici/che, soci/e, simpatizzanti di Vivi il Borgo, nell'augurare a tutti una Pasqua, all'insegna della pace e della solidarietà, vi informiamo della nostra ultima iniziativa, visti i tempi, drammaticamente attuale.
Abbiamo sempre celebrato il 25 Aprile, una data importante per la nostra comunità, all'insegna del riscatto e della libertà. Tuttavia la data non deve farci dimenticare quanto la stessa rientri in una fase drammatica per l'Europa, attraversata da tragedie che in quanto popolo italiano ci hanno visto soffrire ma contemporaneamente procurare sofferenze. E siccome la cifra universale delle guerre, che accomuna tanto i vincitori che i vinti, risiede nella distruzione fisica e umana che produce, pensiamo sia un imperativo etico metterci nei panni delle vittime, di ieri come di oggi.
Per questa ragione sabato 23 aprile dalle 17.00, alla biblioteca di San Matteo degli Armeni, proponiamo L'occupazione italiana in Jugoslavia. Gli internati montenegrini in Umbra (1941 - 1943), una conferenza - recita con Dino Renato Nardelli, storico ed esperto delle vicende balcaniche, e Stelio Alvino, attore, che leggerà dei brani tratti da Memorie di un internato di Dragutin Drago V. Ivanovic, partigiano montenegrino rinchiuso nel campo di internamento di Colfiorito, e Trieste sottosopra di Mauro Covacich, un viaggio dentro la risiera di San Saba. Infine una piccola mostra Quando gli italiani non erano solo brava gente a cura di Martina Barro, Cristiana Palma e Gabriele De Veris.
Patrocinano l'iniziativa il Comune di Perugia e l'Anpi.




Inserito domenica 17 aprile 2022


Redazione "La Tramontana"- e-mail info@latramontanaperugia.it
Sei la visitatrice / il visitatore n: 6270050