25/05/2024
direttore Renzo Zuccherini

Home >> I poeti in gara per la Bartocciata dell’anno

I poeti in gara per la Bartocciata dell’anno
Sabato 11 febbraio al Circolo di Ponte d’Oddi la tradizionale Gara di Bartocciate. Poi un “bocone-stuzzichino” e quindi lo spettacolo Mò ve l’arconto




Si terrà sabato 11 febbraio, al Circolo di Ponte d’Oddi, la ormai tradizionale sfida tra i poeti perugini che porterà alla proclamazione della Bartocciata dell’anno 2023. 
Ogni anno, infatti, la Società del Bartoccio organizza una gara di Bartocciate secondo l’antica tradizione delle bartocciate, con le quali il popolo usa la maschera perugina per sbeffeggiare i potenti, denunciare le loro malefatte, il malaffare, la corruzione, i disagi della comunità cittadina…
I temi su cui i poeti dovranno graffiare con la carta vetrata delle loro rime erano quest’anno:
 Vita da pedone a Perugia
 Come ti (tras)curo il verde in città
 Fatti e misfatti di chi ci governa (in Italia, in Europa, nel mondo)
Partecipano alla gara quindici poeti e poete, alcuni già presenti alle precedenti edizioni, altri che si cimentano per la prima volta: tutti hanno interpretato con libertà e fantasia i temi assegnati, e la gara sarà dunque a chi sarà stato più graffiante, corrosivo, mordace, ma anche spiritoso, nel denunciare le storture e i difetti della società in cui viviamo e di coloro che ne sono responsabili.
Il programma prevede alle ore 18,00 l’inizio della Gara di Bartocciate: ciascuno dei poeti concorrenti leggerà la sua Bartocciata, ed alla fine il pubblico esprimerà le sue preferenze; la bartocciata più votata sarà proclamata "Bartocciata dell'anno". 
A tutti i partecipanti viene rilasciato un attestato di partecipazione. Al secondo e terzo classificato sarà rilasciato un diploma. All’autore o autrice della Bartocciata dell’anno sarà assegnata una targa ricordo. I diplomi e la targa saranno consegnati il 19 febbraio 2023, all’Auditorium di S. Cecilia, prima dello spettacolo di canzoni del gruppo cantaPerugia.
Al termine della Gara, intorno alle ore 20,00, il Circolo di Ponte d’Oddi offrirà un “bocone-stuzzichino” a tutti i presenti, e quindi alle ore 21,00, seguirà lo spettacolo di Ulderico Sbarra e Graziano Vinti, Mò ve l’arconto, un fuoco d’artificio di aneddoti, storie e poesie in un gustoso “battibecco” tra i due attori.


(nella foto, la Gara di Bartocciate 2022, con il Bartoccio interpretato da Graziano Vinti)



Inserito venerdì 10 febbraio 2023


Redazione "La Tramontana"- e-mail info@latramontanaperugia.it
Sei la visitatrice / il visitatore n: 7037445