16/04/2024
direttore Renzo Zuccherini

Home >> I cioccolatini del Bartoccio presentati nella nuova versione

I cioccolatini del Bartoccio presentati nella nuova versione
I Bartoccini di Perugia, deliziosi cioccolatini alla mandorla, in questa edizione delle Giornate del Bartoccio 2023 sono state presentati in una nuova versione





“ Le sorprese non finiscono mai - commenta il presidente della Società del Bartoccio, Renzo Zuccherini - come tutte le ricette nel tempo subiscono delle variazioni rispetto alla ricetta base, anche questa dei cioccolatini , nella sua storia , ha subito delle modifiche e in questa edizione sono stati inseriti dei nuovi ingredienti e non resta quindi che lasciare al palato del pubblico  intuirne la differenza che comunque valorizza ulteriormente il suo carattere originario “. Così questa mattina, presso il laboratorio del Turan sono stati presentati i cioccolatini nella nuova versione talmente  deliziosa che unisce al sapore del cacao il gusto delicato e speciale della mandorla e che li rende unici nel panorama dei cioccolatini italiani  nella loro forma caratteristica del cappello del Bartoccio, la secolare maschera perugina.

Dalle abili mani delle creatrici Giulia e Giorgia Casciarri sono stati dunque realizzati i cioccolatini in presenza dei giornalisti intervenuti con tanto di relativo assaggio. La storia vede questo prodotto unito ai bartoccini quali grandi filoni della tradizione perugina: da un lato il filone del cioccolato, cresciuto nella fabbrica perugina per antonomasia e oggi diffuso in numerose aziende del territorio e in tante cioccolaterie artigianali; e dall’altro lato la presenza della mandorla, che da sempre è ingrediente cardine dei più antichi dolci perugini, come le fave dei morti e il torciglione, che rimandano ad una ritualità e una religiosità che affonda nei millenni. Infine, nel loro aspetto (e da qui nel nome) alludono alla tradizione carnevalesca perugina, che rimanda nei secoli e che da cinquecento anni ha trovato nel Bartoccio la figura più rappresentativa.

Ecco perché i bartoccini, nella loro apparente semplicità, ci dànno una dolce sintesi della peruginità, l’essenza di una storia e di una tradizione profonde.

La ricetta dei bartoccini, elaborata dalla Società del Bartoccio sulla base di questi elementi storici, è stata realizzata dalla sapienza e abilità pasticciera della cioccolateria Turan. I cioccolatini sono offerti in confezioni molto eleganti, nelle quali sono inseriti anche dei bigliettini che contengono vari motti perugini che includono detti, proverbi, modi di dire tipici e molto espressivi della nostra parlata: ogni confezione contiene motti diversi, per cui ciascuna di esse nell’aprirla offrirà una sorpresa.

I cioccolatini saranno prodotti solo fino alla fine di febbraio e per il pubblico sarà possibile avere il privilegio di trovare le confezioni , nel centro storico, presso il Turan Caffè in Piazza IV Novembre e  il Turan in via Calderini  ; mentre fuori le mura del centro storico saranno reperibili presso la pasticceria B&B in Via Annibale Vecchi . Domani ( ndr venerdì 17 febbraio) altro importante quanto esclusivo appuntamento delle giornate del Bartoccio con la presentazione della ricetta “cervellata perugina” presso il Ritual Umbrò, Scalette di Sant’Ercolano alle ore 11.




Inserito venerdì 17 febbraio 2023


Redazione "La Tramontana"- e-mail info@latramontanaperugia.it
Sei la visitatrice / il visitatore n: 6992552