21/06/2024
direttore Renzo Zuccherini

Home >> La città delle e per le persone

La città delle e per le persone
Quotidianamente vediamo e viviamo gli spazi insufficienti, i marciapiedi stretti, inesistenti, mal ridotti oppure occupati da auto in sosta selvaggia, senza parlare delle infrastrutture nulle per le bici



Chiediamo spazio e sicurezza per chi si muove a piedi, in bici o su una carrozzina.
Abbiamo protetto con i nostri corpi e la nostra presenza un attraversamento pedonale, a simboleggiare la scarsa o nulla attenzione che viene riservata ai pedoni; e non è mancato, purtroppo, quello che ha sgasato a velocità folle, ma questa è una realtà che viviamo e vediamo quotidianamente.
Così come quotidianamente vediamo e viviamo gli spazi insufficienti, i marciapiedi stretti, inesistenti, mal ridotti  oppure occupati da auto in sosta selvaggia, senza parlare delle infrastrutture nulle per le bici, anche dove ci sarebbe la possibilità, e della velocità a cui viaggiano spesso le auto.
In questa città, come in molte altre della nostra regione e di tutta Italia, si continua a pensare che l’auto sia l’unico mezzo di trasporto, mentre occorre ribaltare le gerarchie e dare priorità alla mobilità sostenibile (tpl e attiva); la #citta30 è la soluzione a molti problemi.
Ieri siamo scesi in strada e torneremo a farlo, per chiedere quei cambiamenti necessari e non più rimandabili, per la sicurezza delle persone e perché il traffico è una delle principali cause dell’inquinamento, acustico e atmosferico.



Fiab Perugia Pedala

Inserito domenica 26 febbraio 2023


Redazione "La Tramontana"- e-mail info@latramontanaperugia.it
Sei la visitatrice / il visitatore n: 7086056