24/06/2024
direttore Renzo Zuccherini

Home >> E la panchina rossa al Pincetto?

E la panchina rossa al Pincetto?
Non sappiamo perché l'abbiano tolta. Sta di fatto che ora non c'è più e quel senza tetto dormirà per terra mentre sta arrivando l'inverno


In questo periodo in Italia, dopo il femminicidio di Giulia Cecchettin e l'indignazione che ha suscitato nell'opinione pubblica, è un proliferare di panchine rosse che denunciano la violenza sulle donne.
A Perugia, invece, almeno una è sparita. Fino a pochi giorni fa era sotto l'arcone all'uscita delle scale mobili del Pincetto. La usava un senza casa dopo che nello scalino dalla parte opposta dove stava avevano messo delle palle metalliche per impedirgli di usarle.
L'unica cosa che faceva era di chiedere una sigaretta a chi passava.
Ora quella panchina rossa contro la violenza sulle donne non c'è più, non c'era neppure lui che però aveva lasciato segni della sua presenza.
Non sappiamo perché l'abbiano tolta. Se l'abbia deciso il Comune o l'associazione che l'aveva messa lì, se sarà per sempre o per sostuirla o ripararla o, peggio ancora, per impedire a quella persona di stazionarci intorno e in questo caso sarebbe disumano.
Sta di fatto che ora non c'è più e quel senza tetto se resterà nel posto che aveva scelto dormirà per terra mentre stanno arrivando l'inverno, il freddo, la pioggia.


Perugia, Umbria, Mondo

Inserito lunedì 4 dicembre 2023


Commenta l'articolo "E la panchina rossa al Pincetto?"

Commenti

Nome: francesco brunelli
Commento: l'hanno fatto apposta a togliere la panchina

Redazione "La Tramontana"- e-mail info@latramontanaperugia.it
Sei la visitatrice / il visitatore n: 7089978