23/09/2018
direttore Renzo Zuccherini

Home >> Le Giornate Del Bartoccio 2018

Le Giornate Del Bartoccio 2018
Tante le iniziative, che hanno caratterizzato il carnevale perugino. Come la gara di Bartocciate, il concerto per il cd cantaPerugia, il grande spettacolo dei burattini...

Sabato 17 febbraio si sono concluse le Giornate del Bartoccio 2018.

Come da programma sono iniziate sabato 20 gennaio con l’arrivo al Pincetto di Perugia del Bartoccio e la sua Rosa dopo il viaggio da Pian di Massiano con il minimetrò. La scelta del mezzo inusuale del trasporto pubblico non è stata casuale perché attualmente il cosiddetto brucomela è al centro di qualche ripensamento.

Nell’atrio del Palazzo dei Priori è avvenuto l’incontro con il sindaco “Romizio” che ha consegnato tra un folto pubblico di cittadini la chiave simbolica della città.

Tante le iniziative, che hanno di fatto caratterizzato il carnevale perugino. Come la gara di Bartocciate che ha premiato i versi dialettali sulla polemica relativa alla riapertura degli arconi di Piazza della Rupe appesantiti inspiegabilmente da prominenti manufatti in cemento.

Con la presentazione in concerto insieme alla Famiglia Perugina del CD di canzoni popolari cantaPerugia in dialetto perugino, la commemorazione di Marco Vergoni grafico cui si deve il recupero pittorico della maschera dell’uomo venuto dal Pian del Tevere che inveisce contro il potere temporale dei Papi e tutti i potenti in nome della libertà e del riscatto sociale nei secoli 17° e 18°, e vari laboratori ecc…

Anche quest’anno il momento di maggior partecipazione popolare si è concretizzato nella Sala dei Notari con il grande spettacolo dei burattini a cura del Centro “Teatro di Figure Tieffeu”. Rappresentava il viaggio nel tempo del Bartoccio con una macchina infernale dal titolo “Bartoccio e la macchina del tempo”, con testi di Renzo Zuccherini, la messa in scena e la regia di Mario Mirabassi, gli intermezzi musicali di Marcello Ramadori. Fra le tappe significativa è quella relativa all’anno 1410 proprio nel giorno in cui i perugini combattono e respingono l’arrivo in città della soldataglia di Braccio Fortebraccio. La presenza del Bartoccio in questo frangente appare straniata e perplessa, interloquisce con Sindaco e Assessori magistralmente impersonati dal Teatro di Figura. Ma questa è un’altra storia!


Qui a fianco, su
http://www.latramontanaperugia.it/canale.asp?id=7835
un album fotografico su tutte le manifestazione del Carnevale del Bartoccio.



Lauro Ciurnelli, Segretario della Società del Bartoccio


Inserito domenica 25 febbraio 2018


Redazione "La Tramontana"- e-mail info@latramontanaperugia.it
Sei la visitatrice / il visitatore n: 4257309